Una Moglie A Parigi I Narratori Delle Tavole Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Una moglie a Parigi
Author: Paula McLain
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 885450646X
Pages: 368
Year: 2012-07-20T00:00:00+02:00
View: 965
Read: 672
Ottobre 1920. Mentre l’Europa è ancora alle prese con le ferite della Grande Guerra, nei locali e per le strade d’America impazza il jazz, la nuova musica esplosa nei ghetti di colore. A Chicago, la città dove si sono riversate quasi tutte le stelle del jazz di New Orleans, arriva dalla natia Oak Park un ragazzo di vent’anni alto e snello, con splendidi occhi castani, capelli nerissimi e una fossetta sulla guancia sinistra «dentro la quale si potrebbe precipitare». A casa della famiglia Smith dov’è ospite, il ragazzo, che si chiama Ernest Hemingway, incanta gli astanti coi suoi racconti sulla Grande Guerra, durante la quale ha rimediato una mitragliata alla gamba destra nel tentativo di soccorrere dei feriti sul fronte italiano. Rapita più di tutti dall’aria spavalda e dallo sguardo scintillante del ragazzo è un’amica di Kate Smith: Hadley Richardson, una ventottenne che, dopo la morte dei genitori, vive con la severa sorella Fonnie e la sua famiglia a St. Louis, sonnacchiosa città lontana anni luce dalla fervente Chicago. Hadley ignora il jazz, ma suona al piano Rachmaninov e, diversamente dalle ragazze che frequentano casa Smith, non porta i capelli alla maschietta, ma raccolti dietro la nuca alla vecchia maniera vittoriana. Ernest rappresenta per lei tutto quello che le appare irrimediabilmente alle spalle: l’immagine stessa della gioia, della forza e dell’energia giovanili. Il cuore le batte perciò all’impazzata quando, una volta tornata a St. Louis, riceve, meravigliosamente stropicciata, la lettera di Hemingway che esordisce con: «Penso sempre a Roma; ma che ne diresti di venirci con me... come mia moglie?». Senza soldi e alla ricerca di vita, felicità e successo, la pura e sensibile Hadley e il giovane Hemingway partono alla volta della vecchia Europa. Non si stabiliscono a Roma, ma a Parigi, cuore della gioventù artistica e intellettuale europea e americana. Per Ernest è il periodo dell’elaborazione delle ferite interiori lasciate dalla guerra e della frequentazione dei salotti letterari, dove celebrità come Ezra Pound e Gertrude Stein possono aiutarlo a ottenere denaro e fama. Quando, però, dopo un figlio, arrivano anche il denaro e la fama, nell’inquieto scrittore esplode il desiderio di una vita libera, senza ceppi e legami, accanto a nuove e stimolanti conoscenze come John Dos Passos e Scott e Zelda Fitzgerald. Una vita che Ernest finirà col non condividere più con la riservata Hadley, così diversa da Kate, da Stella Bowen, da Kitty Cannell e dalle altre attrici e ballerine che ruotano attorno al celebre scrittore. Così diversa, infine, da Pauline Pfeiffer, irresistibilmente chic con quella frangetta scura e un’esuberanza da ragazzino.
Tra cielo e terra
Author: Paula McLain
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854512028
Pages: 384
Year: 2015-11-05T00:00:00+01:00
View: 730
Read: 1193
Nel 1904, i Clutterbuck lasciano l’Inghilterra e, navigando per settemila miglia fino al porto di Mombasa, raggiungono Nairobi, e da lì la «terra imperiale» che Charles Clutterbuck ha comprato a buon prezzo. La terra si riduce a seicento ettari di macchia incolta e a tre capanne esposte alle intemperie. Data la vicinanza all’equatore, non esiste il crepuscolo. Il giorno diventa notte nel giro di pochi minuti. In lontananza si sentono gli elefanti farsi strada nella boscaglia. I serpenti vibrano nelle tane. Due anni dopo, quando la macchia incolta ha quasi le sembianze di una fattoria di allevamento di cavalli, Clara, la moglie di Charles, compra un biglietto di ritorno per l’Inghilterra per sé e per Dickie, il figlio maggiore di cagionevole salute. L’Africa è troppo dura per lei, dice. Alla stazione di Nairobi bacia la piccola Beryl, rimasta sola col padre, e la esorta a essere forte. Beryl cresce libera nell’Africa indomita e selvaggia. Quando è buio pesto, sguscia spesso da una finestra aperta per raggiungere il suo amico Kibii, un ragazzino kipsigi. Intorno a un falò basso e scoppiettante ascolta i racconti della tribù e sogna di diventare anche lei un giovane guerriero. Un giorno, a casa degli Elkington, una magnifica dimora che dà su chilometri e chilometri di boscaglia africana, Paddy, il leone che scorrazza libero per casa, l’azzanna a una coscia, subito sopra il ginocchio, e poi molla la presa, come se gli fosse chiaro che non è «destinata a lui». Quale sia il destino di Beryl, nata Clutterbuck, è scritto nel rapido susseguirsi degli eventi che segnano la sua vita: la guerra, con ampie porzioni del Protettorato britannico trasformate in campi di battaglia per impedire ai tedeschi di prendersi la terra; il fallimento della fattoria paterna, con Charles Clutterbuck che decide di trasferirsi a Città del Capo, dove amano i cavalli e dove lui conta di ripartire da zero; il matrimonio della giovanissima Beryl con Jock Purves, un uomo forte e robusto ma nulla più; la scelta di diventare la prima donna con la licenza di addestratrice di cavalli al mondo; il fatidico incontro con Karen Blixen, la misteriosa baronessa danese che gestisce una piantagione di caffè da sola, mentre il marito va a caccia di rinoceronti; l’amore per l’affascinante amante della baronessa, Denys Finch Hatton, organizzatore di safari e aviatore che sembra non dubitare mai di se stesso o dell’universo in cui si muove; il divorzio da Jock e il matrimonio con lord Mansfield Markham; l’attrazione per il volo, trasmessagli da Denys, che ne fa la prima donna a sorvolare l’Atlantico senza scali. Con una scrittura impeccabile e un ritmo degno dell’esistenza tumultuosa di cui narra, Paula McLain compone il romanzo della vita di Beryl Markham, di una donna capace di sfidare il suo tempo in nome della libertà d’amare e vivere secondo i propri desideri e le proprie passioni. "Paula McLain è giustamente considerata la nuova star del romanzo storico.. Tra cielo e terra è scritto magnificamente e avvince dalla prima all'ultima pagina" Ann Patchett "Una moglie a Parigi è un ottimo libro, ma Tra cielo e terra lo supera. Beryl Markham, così avanti rispetto al suo tempo, riceve qui finalmente la consacrazione che merita". New York Daily News "L'eloquente ricostruzione da parte della McLain dell'audace vita di Beryl ci rammenta che le donne indipendenti, capaci di muoversi a una velocità propria, ci sono sempre state". O:The Oprah Magazine
Amore e rovina
Author: Paula McLain
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854517372
Pages: 400
Year: 2018-06-06T17:52:00+02:00
View: 511
Read: 869
Nel 1937, la ventottenne Martha Gellhorn si trova a Madrid per documentare le atrocità della Guerra civile spagnola. È l’avventura che da sempre stava aspettando e, al contempo, l’occasione per dimostrare di essere una brava giornalista in un campo dominato dagli uomini. Ma, inaspettatamente, l’incontro con lo scrittore Ernest Hemingway cambierà le carte in tavola, portandola a innamorarsi perdutamente di lui. All’ombra dell’imminente Seconda guerra mondiale la relazione tra Martha e Ernest si intreccia alle loro carriere professionali. Ma quando Ernest pubblica il più grande successo letterario della sua carriera, Per chi suona la campana, Martha deve fare una scelta: arrendersi ad essere la moglie di un uomo famoso o rischiare di perdere Ernest per seguire le sue ambizioni. Dopo l’incredibile successo di Una moglie a Parigi, Paula McLain torna a parlare delle «mogli» di Ernest Hemingway, consegnando al lettore l’indimenticabile ritratto di una donna che rischierà assolutamente tutto per trovare la propria voce.
Claude & Camille
Author: Stephanie Cowell
Publisher: Broadway Books
ISBN: 0307463222
Pages: 340
Year: 2011
View: 208
Read: 790
Falling in love against the backdrop of 19th-century Paris, struggling impressionist artist Claude Monet and the enigmatic Camille Doucieux carve out a life together that is threatened by Camille's dark past. By the National Book Award-winning author of The Physician of London. Reprint.
In principio era la tavola
Author: Adam Gopnik
Publisher: Guanda
ISBN: 8823501571
Pages: 352
Year: 2012-10-31T00:00:00+01:00
View: 503
Read: 770
«Non capisco come faccia una giovane coppia a iniziare la vita insieme comprando un divano o un televisore» disse una volta a Gopnik lo chef britannico Fergus Henderson. «Non lo sanno che la tavola viene prima?» E Adam Gopnik lo sa benissimo: la tavola è il principio di tutto. È il luogo dell’alimentazione e quindi della vita, ma è anche il luogo per eccellenza dove raduniamo gli affetti e perpetuiamo le tradizioni; un luogo di cultura gastronomica e di intrattenimento godereccio. Ma non è sempre stato così. L’autore di questo libro ce lo racconta con dovizia di aneddoti e curiosità. Quando, al posto delle antiche osterie, sono nati i moderni ristoranti? Quando la Rivoluzione ha messo a disposizione dei francesi un buon numero di chef, i cui aristocratici datori di lavoro avevano fatalmente perso la testa... Quando nelle nostre cucine si è cominciato a sentire il bisogno di ricettari? Quando la cucina ha cessato di essere il dominio esclusivo delle donne che, per amore o per forza, si tramandavano le ricette di generazione in generazione. Il tema della tavola, insomma, va ben oltre le disquisizioni eno-gastronomiche tanto di moda negli ultimi anni e le moderne ossessioni alimentari. Gopnik ci rivela, attraverso la storia dei grandi chef e quella dei grandi vini, la centralità del cibo e del bere come elemento di civiltà e continuità del vivere; ci guida con l’entusiasmo del gourmet attraverso i percorsi del gusto, non senza regalarci qualche segreto della sua cucina.
Less of Her
Author: Paula McLain
Publisher: New Issues Poetry & Prose
ISBN: 0932826822
Pages: 75
Year: 1999-09
View: 350
Read: 366
Poetry. "In Paula McLain's book LESS OF HER, the soul steps forward and sings a torch song. The song is both fevered and measured, bearing the double burden of an almost unforgivable past and the possibility of mercy in the future. And the voice is naked, urgent, unflinching, a girl's voice in the mouth of a woman or a woman's voice in the mouth of a girl. This is a first book to listen to again and again."--Bruce Smith
The Lady and the Unicorn
Author: Tracy Chevalier
Publisher: Penguin
ISBN: 1101213183
Pages: 256
Year: 2004-12-28
View: 549
Read: 667
A tour de force of history and imagination, The Lady and the Unicorn is Tracy Chevalier’s answer to the mystery behind one of the art world’s great masterpieces—a set of bewitching medieval tapestries that hangs today in the Cluny Museum in Paris. They appear to portray the seduction of a unicorn, but the story behind their making is unknown—until now. Paris, 1490. A shrewd French nobleman commissions six lavish tapestries celebrating his rising status at Court. He hires the charismatic, arrogant, sublimely talented Nicolas des Innocents to design them. Nicolas creates havoc among the women in the house—mother and daughter, servant, and lady-in-waiting—before taking his designs north to the Brussels workshop where the tapestries are to be woven. There, master weaver Georges de la Chapelle risks everything he has to finish the tapestries—his finest, most intricate work—on time for his exacting French client. The results change all their lives—lives that have been captured in the tapestries, for those who know where to look. In The Lady and the Unicorn, Tracy Chevalier weaves fact and fiction into a beautiful, timeless, and intriguing literary tapestry—an extraordinary story exquisitely told.
ULYSSES (Modern Classics Series)
Author: James Joyce
Publisher: e-artnow
ISBN: 8026849841
Pages: 900
Year: 2016-01-17
View: 1261
Read: 178
This carefully crafted ebook: “ULYSSES (Modern Classics Series)” is formatted for your eReader with a functional and detailed table of contents. Ulysses is a modernist novel by Irish writer James Joyce. It is considered to be one of the most important works of modernist literature, and has been called "a demonstration and summation of the entire movement". Ulysses chronicles the peripatetic appointments and encounters of Leopold Bloom in Dublin in the course of an ordinary day, 16 June 1904. Ulysses is the Latinised name of Odysseus, the hero of Homer's epic poem Odyssey, and the novel establishes a series of parallels between its characters and events and those of the poem (the correspondence of Leopold Bloom to Odysseus, Molly Bloom to Penelope, and Stephen Dedalus to Telemachus). Joyce divided Ulysses into 18 chapters or "episodes". At first glance much of the book may appear unstructured and chaotic; Joyce once said that he had "put in so many enigmas and puzzles that it will keep the professors busy for centuries arguing over what I meant", which would earn the novel "immortality". James Joyce (1882-1941) was an Irish novelist and poet, considered to be one of the most influential writers in the modernist avant-garde of the early 20th century. Joyce is best known for Ulysses, the short-story collection Dubliners, and the novels A Portrait of the Artist as a Young Man and Finnegans Wake.
Shakespeare and Company
Author: Sylvia Beach
Publisher: U of Nebraska Press
ISBN: 0803260970
Pages: 230
Year: 1991
View: 1050
Read: 933
Sylvia Beach was intimately acquainted with the expatriate and visiting writers of the Lost Generation, a label that she never accepted. Like moths of great promise, they were drawn to her well-lighted bookstore and warm hearth on the Left Bank. Shakespeare and Company evokes the zeitgeist of an era through its revealing glimpses of James Joyce, Ernest Hemingway, Scott Fitzgerald, Sherwood Anderson, Andre Gide, Ezra Pound, Gertrude Stein, Alice B. Toklas, D. H. Lawrence, and others already famous or soon to be. In his introduction to this new edition, James Laughlin recalls his friendship with Sylvia Beach. Like her bookstore, his publishing house, New Directions, is considered a cultural touchstone.
La cattura dell'effimero
Author: Beatrice Colin
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854515132
Pages: 352
Year: 2017-05-11T00:00:00+02:00
View: 1316
Read: 1003
Parigi, 1886. In un freddo mattino invernale, un’enorme mongolfiera a strisce bianche e azzurre si leva nel cielo pumbleo di Champ de Mars. Nella gondola di vimini i passeggeri, uomini in cappello a cilindro e donne in soprabiti da viaggio bordati di pelliccia, corrono da un lato all’altro, spensieratamente dimentichi del fatto che a tenerli sospesi sia semplice aria calda. Solo Caitriona Wallace se ne sta a debita distanza dal bordo del cesto, attanagliata da un terrore tutto suo. Otto anni prima, Cait non immaginava nemmeno lontanamente che si sarebbe ritrovata un giorno in una mongolfiera in volo sopra Parigi. Era una donna sposata, sistemata, ben piantata a terra. Ma dopo la tragica e prematura morte del marito, Cait ha dovuto cambiare prospettiva. A trentuno anni, rimasta sola, ha accettato un impiego come chaperon di due giovani scozzesi, Jamie e Alice Arrol, in Grand Tour per l’Europa. A bordo del pallone aerostatico soltanto un passeggero attira l’attenzione della donna, un uomo dall’aria assorta, in piedi dietro a una piccola scatola di legno. Indossa un farfallino morbido e, a differenza degli altri uomini, è a capo scoperto. È Émile Nouguier, il progettista della Tour Eiffel. Gustave Eiffel ha rilevato il suo brevetto e, oltre a occuparsi della costruzione, si è assunto l’onere di larga parte delle spese. La torre sarà costruita proprio sotto i loro piedi, a Champ de Mars, in occasione dell’Esposizione Universale, per celebrare il centenario della Rivoluzione francese. Per i parigini, tuttavia, quell’enorme costruzione di metallo imbullonato con metallo è tutt’altro che un’opera d’arte, è un traliccio sopravvalutato, un lampione irrimediabilmente tragico. La torre non è progettata per durare a lungo: vent’anni, e poi verrà smantellata. Paragonata ad altre strutture delle stesse dimensioni, è un batter di ciglia, un palpito del cuore, una creazione effimera. Proprio come il fragile sentimento che, fin dal primo momento, lega Émile a Caitriona Wallace. Sentimento a cui lui sembra destinato a rinunciare, dato che il suo dovere è quello di trovarsi una moglie ricca, che abbia dei soldi da investire nella fabbrica di famiglia. Dopo il successo internazionale di La vita luminosa di Lilly Afrodite, Beatrice Colin torna con un elegante romanzo storico capace di ricostruire sapientemente le atmosfere della Parigi della Belle Époque, quando la Tour Eiffel si apprestava a diventare un’icona della città e i café erano popolati da «pittori, aristocratici eccentrici, prostitute disperate, amanti segreti» (Booklist). «Un romanzo storico scritto in maniera squisita, che entusiasmerà un vasto pubblico di lettori. Specialmente quelli amanti della Belle Époque». Library Journal «Romantico, commovente, memorabile». Chris Bohjalian
Madame Bovary
Author: Gustave Flaubert
Publisher: Bantam Classics
ISBN: 0553213415
Pages: 424
Year: 1981
View: 890
Read: 1138
A powerful nineteenth-century French classic depicting the moral degeneration of a weak-willed woman
Mesmerized
Author: Alissa Walser
Publisher: MacLehose Press
ISBN: 1623652049
Pages: 272
Year: 2013-11-05
View: 618
Read: 383
Mozart's Vienna. A crucible for scientific experimentation and courtly intrigue, as Europe's finest minds vie for imperial favour. In a chaotic private hospital that echoes with the shrieks of hysterical patients, Franz Anton Mesmer is developing a series of controversial cure-alls for body and mind. When asked to help restore the sight of a blind musical prodigy sponsored by the Empress herself, he senses that fame, even immortality, is within his grasp. But what if the girl's blindness is the source of her fragile talent? Mesmer knows he cannot treat her without first gaining her trust: with his methods already the subject of salacious gossip, will their intimacy result in scandal?
Ritratti d'artista
Author: Susan Vreeland
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854511277
Pages: 320
Year: 2015-07-22T00:00:00+02:00
View: 575
Read: 1114
Convinta che il significato dellarte del passato appartenga a «coloro che possono applicarlo alla propria vita» e non a «una élite culturale di specialisti di vestigia», Susan Vreeland ci conduce, nelle pagine di questo libro, al cospetto della vita, dei sentimenti, delle passioni e delle ossessioni di coloro che, per tutta lesistenza o soltanto per un solo fugace momento, hanno vissuto accanto ad alcuni grandi geni della storia dellarte. Mogli, amanti, nutrici, figli, vicini di casa, persone comuni che non si rintracciano nei libri di storia dellarte, ma senza le quali non vi sarebbero probabilmente interi capitoli di tale storia. Ecco allora Jérôme che, nel 1876, trascorre la sua esistenza a sottrarre numeri e a cercare di indovinare landamento della Bourse nella banca parigina in cui lavora, senza scorgere altro che pareti grigie, scrivanie grigie, capelli grigi. Un giorno di giugno, però, linsensatezza della sua vita è sospesa per un attimo. A casa della sorella, Jérôme si imbatte in un uomo di circa trentanni come lui, magro e vestito in modo semplice, con un paio di pantaloni marroni ordinari e una striscia di barba che gli incornicia il viso. Si chiama Auguste Renoir, è un celebre pittore e vuole rendere immortale la piccola Mimì, sua figlia, ritraendola nella cornice piena di vita di un rigoglioso giardino. Ecco Alice Hoschedé che, nella casa in cui Camille Monet è appena spirata di tubercolosi, viene dapprima condotta da Claude Monet davanti al ritratto agghiacciante della moglie morente, colto nel momento in cui la sofferenza ha appena allentato la morsa, e poi invitata a dormire con lui nella stanza che è stata della malata. Ecco, infine, Suzanne Manet che, morto suo marito Édouard di sifilide, ribattezza capolavori quali La colazione sullerba, La cantante di strada, La stazione Saint-Lazare, Il ritratto di Méry Laurent nelle vesti di Autunno con perfidi titoli che alludono palesemente alle numerose amanti di Manet: Il famigerato debutto di Victorine, Victorine al lavoro, Victorine abbandonata alla Gare Saint-Lazare, La cortigiana di mezza Parigi Scritto con una maestria degna di un pittore, Ritratti dartista mostra la carne e il sangue, le passioni concrete che si celano dietro le grandi opere, offrendo al lettore «una raccolta di racconti meravigliosa e sorprendente, traboccante darte e di straordinaria bellezza» (Harriett Scott Chessman). «Una raccolta meravigliosa e sorprendente, traboccante darte e di straordinaria bellezza». Harriett Scott Chessman «Ritratti dartista ci ricorda che la generosa promessa dellarte è ovunque». Kirkus Review
Like Family
Author: Paula McLain
Publisher: Back Bay Books
ISBN: 031608266X
Pages: 272
Year: 2009-09-26
View: 1204
Read: 429
The first book by the author of the New York Times bestseller The Paris Wife is a powerful and haunting memoir of the years she and her two sisters spent as foster children. In the early 70s, after being abandoned by both parents, the girls were made wards of the Fresno County, California court and spent the next 14 years-in a series of adoptive homes. The dislocations, confusions, and odd pleasures of an unrooted life form the basis of one of the most compelling memoirs in recent years--a book the tradition of Jo Ann Beard's Boys of My Youth and Mary Karr'sThe Liar's Club. McLain's beautiful writing and limber voice capture the intense loneliness, sadness, and determination of a young girl both on her own and responsible, with her siblings, for staying together as a family.
Life Studies
Author: Susan Vreeland
Publisher: Large Print Press
ISBN: 0786274409
Pages: 456
Year: 2005
View: 993
Read: 753
Susan Vreeland has written a collection of stories that explore art through the eyes of ordinary people. In Life Studies, she first takes us back to the nineteenth- and early-twentieth-century art world of France and Italy and then returns us to the present day with a group of contemporary stories.